Service di trasmissione documenti elettronici

Dal 2012 la società è associata ad una nota software-house torinese che, da lungo tempo, offre assistenza e software ad imprese commerciali e industriali su tutto il territorio nazionale.

Forte dell’esperienza della sua consociata, pertanto, l’azienda ha incominciato ad occuparsi della gestione di banche dati (data base) ed archivi di informazioni relativi al settore della chimica e di qualsiasi altro processo gestionale od industriale.

Dal gennaio 2018 Infochem srl ha recepito l’obbligo introdotto dalla Legge di Bilancio 2018 della fatturazione elettronica tra privati. Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 19 aprile è stata pubblicata la Decisione di esecuzione 2018/593 del Consiglio del 16 aprile 2018 con la quale vengono autorizzate le disposizioni recentemente previste dalla legge di bilancio 2018 che stabiliscono, a partire dal 1° gennaio 2019, l’obbligo della fatturazione elettronica obbligatoria tra privati.

L’intento del Governo, quindi, è quello di rendere obbligatoria dal 2019 la fattura elettronica per gli scambi commerciali B2B, ossia Business to Business, anche detta fatturazione tra privati.

Questo significa che la fatturazione B2B, invece che essere in formato cartaceo, deve essere emessa o ricevuta in un formato elettronico in grado di assicurare l’autenticità dell’origine, l’integrità del contenuto e la leggibilità della fattura dal momento della sua emissione fino al termine del suo periodo di conservazione.

Dal giugno 2014 la fattura elettronica è diventata obbligatoria per tutti i titolari di partita IVA che intrattengono rapporti commerciali con le PA; l’Agenzia delle Entrate, pertanto, aveva messo a punto un sistema gratuito per le fatture elettroniche PA, chiamato SdI, Sistema di interscambio.

La fatturazione elettronica B2B, consisterà nell’utilizzare questi stessi standard messi a punto per le fatture elettroniche PA anche per la formazione (XML), trasmissione e ricezione (tramite SdI) della fattura elettronica tra privati e la successiva conservazione digitale.

La Infochem srl consente ai propri clienti di inviare e ricevere la fattura elettronica nel formato previsto, generare e protocollare i relativi esiti e conservare digitalmente e a norma di legge sia la fattura che gli esiti di trasmissione delle fatture elettroniche da/verso aziende private e verso la Pubblica Amministrazione.

Per richiedere informazioni relative al servizio, inviate una mail alla casella di posta prodotto@infochem.it specificando nell’oggetto “Documenti elettronici” oppure compilate il form sottostante, vi risponderemo al più presto:

RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI

15 + 3 =

Vocabolario

Iscriviti alla Newsletter

Letta e compresa la Privacy Policy,

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali per finalità di invio di comunicazioni tramite e-mail. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Software Toxobase